Cerca

 

 
ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO
DEGLI UFFICI DI SEDE CENTRALE
Dal lunedì al venerdì
dalle 10.00 alle 17.00

Area riservata

login > 

Calendario

 calendario completo > 

Dalle sezioni

  • Campo A.I.B a Bracciano

    Si è da poco concluso il campo estivo che quest'anno ha preso le vesti di campo scuola di protezione civile a...

    Read More ...

  • Giornata mondiale del Pensiero “Laicità e Coeducazione nella proposta Scout in Italia e in Francia”

    il gruppo scout ARICCIA - Roma 14 CNGEI vi invita VENERDI’ 22 FEBBRAIO 2013 alla Giornata mondiale del...

    Read More ...

  • Cent'anni di scautismo. Il grande gioco della vita.

    Convegno Nazionale a cura della sezione di Lecce - Sabato 9 Marzo 2013 ore 17.00.

    Read More ...

 tutte le news > 

Altri eventi
  • E' scout la milionesima vode di Wikipedia in Italiano

    22 gennaio 2013 - L'edizione in lingua italiana di Wikipedia ha oggi raggiunto il milione di voci. E` un...

    Read More ...

  • Un invito dal Belgio

    Gli Scouts e Guides di Belgio vi invitano a partecipare al JamBe 2013 - A world of Imagination -...

    Read More ...

  • Sondaggio Regioni Europee Wosm e Wagggs per Capi e Rover

    Il servizio o volontariato è una delle aree su cui stanno lavorando le Regioni europee di WAGGGS e...

    Read More ...

 tutte le news > 

Il CNGEI esprime tutta la sua vicinanza alle famiglie delle nove vittime nostre connazionali la cui esistenza è stata spezzata tragicamente ieri a Dacca. Esprimiamo cordoglio anche alle altre 11 vittime dello stesso attentato e alle oltre 50 oggi uccise a Baghdad. Non passa giorno ormai senza che un attentato contro civili innocenti non compaia sui nostri giornali.

Come #scout non possiamo fare altro che continuare a lavorare ogni giorno per coltivare i semi della pace, della convivenza e della tolleranza. Non faremo mai spegnere la fiamma della speranza in un Mondo Migliore.

Protocollo d'intesa fra Corpo forestale dello Stato e Federazione Italiana dello Scautismo per la collaborazione nella lotta agli incendi boschivi, nell'attività di educazione ambientale e per la tutela degli animali e delle foreste

Il Corpo forestale dello Stato e la Federazione Italiana dello Scautismo hanno rinnovato la loro collaborazione mediante la sottoscrizione di un protocollo volto a sviluppare e condividere progetti per la salvaguardia dell’ambiente e della natura. Firmatari dell’accordo il Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone e il Presidente della Federazione Italiana dello Scautismo, Matteo Spanò che, visti gli ottimi risultati della cooperazione, hanno inteso proseguirla.

 

La sostanziale omogeneità degli interessi tutelati sia dalla Forestale che dalla Federazione dello Scautismo consentirà di stabilire forme utili di collaborazione, attraverso la reciproca messa a disposizione di risorse umane e strumentali, al fine di realizzare azioni mirate con obiettivi condivisi. Il protocollo fra il mondo scout e il Corpo forestale dello Stato mira a implementare scambi di dati ed informazioni relativi all’ambiente, iniziative di tutela della biodiversità animale e vegetale, nei parchi nazionali e nelle riserve naturali gestite dal Corpo forestale dello Stato e nelle altre aree naturali protette, iniziative di educazione ambientale, collaborazione nella prevenzione degli incendi boschivi, del bracconaggio, dei maltrattamenti degli animali e nella ricerca di persone disperse in montagna. Prevede inoltre azioni coordinate di osservazione del territorio, per la difesa dai danni ambientali e con riferimento a situazioni di emergenza (abusivismo edilizio, rifiuti, inquinamento delle acque, tagli illegali). 

 
 

 

 

 

Sono stati poco meno di cinquecento gli adulti del CNGEI che, in rappresentanza di quasi tutte le Sezioni, nei giorni 7 e 8 maggio 2016 si sono ritrovati alla colonia marina AERAT di Cesenatico per il tradizionale appuntamento associativo delle Occasioni di Primavera.

Occasioni di Primavera 2015

 

Nel corso del fine settimana Capi, Dirigenti e Senior si sono confrontati sul percorso che porterà alla definizione del piano strategico e tutti hanno fornito il loro contributo per innescare il processo di costruzione dell'ambizioso progetto.

Nelle Occasioni hanno trovato spazio anche gli eventi delle Branche, Rupe, Meeting e Wik, durante i quali sono stati proposti dei momenti dedicati alle attività e ai programmi nazionali, fornendo ai convenuti approfondimenti e aggiornamenti su aspetti specifici del metodo.

Occasioni di Primavera 2015

 

Il settore Risorse Adulte, inoltre, ha trattato la gestione dell'impatto formativo post campi scuola; la gestione dei conflitti; la motivazione e ritenzione degli adulti; il Progetto di Sezione; il Piano di Gruppo e il Progetto di Clan.

Il settore Internazionale ha tenuto interventi nelle Branche e in alcuni momenti organizzati dal settore Risorse Adulte.

Occasioni di Primavera 2015

 

Contestualmente è stata erogata la prima parte del modulo formativo per Coordinatori Senior “Goccia a Goccia”.

È stato dunque un evento ricco di contenuti che certamente ha rappresentato un momento di crescita per un'associazione che guarda con fiducia al futuro ed è sempre più impegnata nel delicato compito dell'educazione dei giovani nella complessa società di oggi.

Occasioni di Primavera 2015

Il CNGEI esprime il proprio orrore in riferimento ai tragici eventi avvenuti oggi ad Orlando che hanno colpito la comunità LGBT e tutti gli Stati Uniti con un ennesimo atto vile di violenza. Come Scout ribadiamo la nostra condanna ad ogni forma di terrorismo, ancora di più quando assume queste forme cariche di intolleranza e di odio verso chi è ritenuto "diverso".

 

Il 19-20 Settembre si è tenuta a Bracciano (RM) la tradizionale Interbranca, occasione che vede raccolti i Capi scout di tutta Italia. Presenti circa 500 adulti da tutta Italia, l’evento è stato occasione per verificare quanto fatto negli ultimi anni in vista del rinnovo delle cariche associative. Gli adulti si sono confrontati su varie tematiche di interesse per i giovani al fine di elaborare un programma strategico decennale che punti al 2024.



Interbranca è stata anche sede di due importanti incontri con due ospiti. Il primo è stato Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, che ci ha parlato di umiltà, educazione e legalità. Don Ciotti ha richiamato l’importanza dell’educazione per costruire una società più giusta ed onesta.

Il secondo ospite è stato Dominique Bénard, psicologo, pedagogista, specializzato nel coaching educativo e professionale, ex Vice-Segretario Generale di WOSM e Direttore Esecutivo, per i metodi educativi, al Bureau Scout Mondiale. Bénard ci ha parlato dei grandi trend che influenzano la nostra società e come lo Scautismo può affrontarli.


Nella mattinata di Domenica il Capo Scout ha poi consegnato ai soci Paolo Castronini (Roma), Diego Guercilena (Cremona), Sandro Perillo (Trento) e Gianpino Vendola (Bergamo) la Distinzione Scout di San Giorgio, il massimo riconoscimento per uno scout del CNGEI.