Cerca

 

 
ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO
DEGLI UFFICI DI SEDE CENTRALE
Dal lunedì al venerdì
dalle 10.00 alle 17.00

Area riservata

login > 

Calendario

 calendario completo > 

Dalle sezioni

  • Campo A.I.B a Bracciano

    Si è da poco concluso il campo estivo che quest'anno ha preso le vesti di campo scuola di protezione civile a...

    Read More ...

  • Giornata mondiale del Pensiero “Laicità e Coeducazione nella proposta Scout in Italia e in Francia”

    il gruppo scout ARICCIA - Roma 14 CNGEI vi invita VENERDI’ 22 FEBBRAIO 2013 alla Giornata mondiale del...

    Read More ...

  • Cent'anni di scautismo. Il grande gioco della vita.

    Convegno Nazionale a cura della sezione di Lecce - Sabato 9 Marzo 2013 ore 17.00.

    Read More ...

 tutte le news > 

Altri eventi
  • E' scout la milionesima vode di Wikipedia in Italiano

    22 gennaio 2013 - L'edizione in lingua italiana di Wikipedia ha oggi raggiunto il milione di voci. E` un...

    Read More ...

  • Un invito dal Belgio

    Gli Scouts e Guides di Belgio vi invitano a partecipare al JamBe 2013 - A world of Imagination -...

    Read More ...

  • Sondaggio Regioni Europee Wosm e Wagggs per Capi e Rover

    Il servizio o volontariato è una delle aree su cui stanno lavorando le Regioni europee di WAGGGS e...

    Read More ...

 tutte le news > 

"Dear brothers and sisters in scouting,
Valeria Comacchio Commissaria Internazionale WAGGGS
Nicolo’ Marchesini Commissario Internazionale WOSM"


We received with great comfort your message of sympathy providing us with strength and support during the difficult time Tunisia and Tunisians are undergoing. Terrorists have no faith, no color and no religion. They cowardly strike everywhere and everyone. We are standing together and united to face this global issue and to provide the best education we can to our young scouts, to teach them tolerance, love and peace values.

Thank you again for your support and hope we can make of our World a peaceful place for our children

Wahid Labidi
National Commissioner"

Care sorelle e fratelli di Les Scouts Tunisiens,
il C.N.G.E.I., Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani, esprime tutta la sua vicinanza alle famiglie e agli amici colpiti dal brutale attacco al Museo del Bardo di Tunisi.In quanto Movimento Scout, il C.N.G.E.I. condanna con fermezza tali atti di violenza. Come scout crediamo fortemente nella risoluzione pacifica dei conflitti e nel dialogo tra persone e culture differenti.Solamente con comprensione e rispetto reciproci è possibile costruire un Mondo di pace, lasciandolo un po' migliore di come l'abbiamo trovato.
Il C.N.G.E.I. e Les Scouts Tunisiens stanno lavorando insieme da diversi anni, con l'obiettivo di educare i giovani al rispetto e all'amicizia internazionale, attraverso occasioni congiunte di conoscenza e di crescita personale. Oggi più che mai siamo convinti dell'importanza della partnership tra le nostre due associazioni, e delle attività che stiamo portando avanti insieme.

Fraternamente,
Yours in Guiding and Scouting

Valeria Comacchio Commissaria Internazionale WAGGGS
Nicolo’ Marchesini Commissario Internazionale WOSM"

"Il 27 Gennaio 1945 l’Armata Rossa liberava il campo di sterminio di Auschwitz: nelle settimane precedenti e nei mesi successivi molti altri campi saranno trovati sia dagli Alleati che dai Russi, rivelando tutto l’orrore del sistema di sterminio messo in piedi dalla Germania Nazista. Nei Lager persero la vita circa 6 milioni di Ebrei, 3 milioni di prigionieri di guerra Russi, 2 milioni di polacchi, circa 300.000 persone disabili, 220.000 Rom e Sinti, 200.000 massoni, 25.000 Slavi meridionali, 15.000 omosessuali, 5.000 testimoni di Geova e 7.000 reduci della Guerra di Spagna.

La popolazione ebraica fu la più colpita, dato che circa il 70% degli Ebrei presenti in Europa prima della Seconda Guerra Mondiale non sopravvissero per vederne la fine.

Gli Ebrei chiamano questa tragedia semplicemente Shoah (השואה HaShoah "la Catastrofe"). I Rom lo chiamano Porajmos (“il Grande Divoramento”) oppure Samudaripen (“Tutti morti”).

Il CNGEI ricorda tutte le vittime della barbarie nazista nella Giornata della Memoria gridando con forza ancora una volta: MAI PIU’."

Fratelli e sorelle scouts,

con perenne gratitudine, rivolgiamo un pensiero riconoscente al nostro Fondatore, Sir Robert Baden-Powell of Gilwell, nell’anniversario della sua nascita.

GIORNATA DEL PENSIERO 2015

Dal Centro Studi Scout una meditazione per tutti:

La pace è di scarso valore per chi sta morendo di fame o di freddo.

Non eliminerà il dolore delle torture inflitte a un prigioniero politico, né consolerà coloro che hanno perso i propri cari nelle inondazioni causate da un insensato disboscamento in un paese vicino.

La pace può persistere solo dove i diritti umani sono rispettati, dove la gente ha da mangiare e dove individui e nazioni sono liberi.

La vera pace con noi stessi e con il mondo intorno a noi può essere raggiunta solo attraverso lo sviluppo della pace della mente.

Dalai Lama

                                                     

Il CNGEI condanna il gravissimo attentato terroristico avvenuto il 7 gennaio a Parigi nella sede del giornale satirico Charlie Hebdo. Un attacco non solo alla libertà di stampa e ai nostri diritti, ma al diritto di vivere di ogni essere umano. 
L'intolleranza e la violenza vanno condannate e contrastate con determinazione da tutti e, nel farlo, il CNGEI ribadisce con forza che la pace nasce dal dialogo e dall'accoglienza dei popoli e tra i popoli. 
Crediamo che un approccio laico e aperto all’altro da sé  sia un tassello fondamentale per la pace e l'armonia della nostra società, questo è l’approccio con il quale  cerchiamo di educare i giovani ad essere cittadini attivi e consapevoli all’interno della società. Per questo continueremo a diffondere in Italia e nel mondo i valori di fratellanza, amicizia e rispetto contenuti nella nostra Promessa e nella Legge Scout.