- 14 novembre

La Sezione di Fiumicino con Libera e FNSI per la legalità ad Ostia

L’aggressione di Ostia non è stato solo un atto violento e squadristico contro i cronisti, ma anche un’aggressione all’articolo 21 della Costituzione e al diritto dei cittadini ad essere informati. Per questo dobbiamo reagire insieme chiamando in piazza cittadine e cittadini che credono nella Costituzione, nella legalità, nella libertà di informazione, nel diritto ad una vita dignitosa liberata da mafie, malaffare, corruzione“, scrivono Libera e Federazione nazionale della stampa italiana annunciando la manifestazione congiunta di giovedì 16 novembre 2017.

Per Luigi Ciotti si tratta di un grave episodio che non deve oscurare un’Ostia bella e onesta che si impegna per il bene comune.

Per chi, come noi scout, educa alla legalità – sostiene il Presidente della Sezione di Fiumicino – promuove valori di responsabilità sociale e di partecipazione, fa dell’impegno civile, del volontariato e del servizio valori centrali nella costruzione dei futuri cittadini, quanto sta accadendo nel nostro territorio non ci può fare essere silenziosi spettatori. Invitiamo i nostri soci adulti, i genitori dei nostri ragazzi, i nostri amici a partecipare alla manifestazione giovedì 16 alle 17,00 a Ostia e a mantenere alta l’attenzione, anche in futuro, al tema della legalità e della democrazia affinchè si possano rapidamente ristabilire le condizioni di sicurezza e agibilità democratica e sociale in tutto il Municipio“.