- 08 marzo

Uno sguardo verso RoverWay 2018: Opposites attract

RoverWay2018

Sarà il  23 luglio 2018, con una suggestiva cerimonia di apertura a l’Aja, in Olanda, la data di inizio del Roverway 2018, evento europeo organizzato congiuntamente da entrambe le associazioni scout mondiali:  WOSM (World Organisation Scout Movement) e WAGGGS (World Association Girl Guides and Girl Scout).

Come vivere insieme l’esperienza del Roverway?

Una cerimonia lunga una notte, per celebrare insieme l’inizio del nuovo giorno sulla spiaggia del Mare del Nord.

Come ogni incontro internazionale, ci si è dati un tema, in modo da focalizzare attività ed energie su qualcosa di comune; quello di quest’anno è “Opposites attract”, per dare l’opportunità ai Rover, i giovani scout CNGEI dai 16 ai 19 anni, di condividere differenti opinioni, culture e tradizioni.

Anche la nostra Associazione partecipa, con orgoglio. Ci siamo organizzati in un Contingente, come per ogni evento scout internazionale, lavorando a stretto contatto con la nostra sorella AGESCI.

               

 

Come verranno suddivisi i partecipanti?

I partecipanti verranno suddivisi in Patrol di  circa 8/12 componenti che condivideranno, insieme ad altre Patrol  provenienti dagli altri Paesi, i Paths, o percorsi che li porteranno al campo fisso sul polder di Zeewolde. Saranno quindi i Path, le Strade, il Cammino, ad unire ancora una volta scout provenienti da tutto il mondo. Lungo questi percorsi, infatti, si formeranno comunità di giovani provenienti da almeno 7 Paesi diversi. La loro collaborazione si protrarrà anche nei giorni del campo fisso nelle Flevoland, presso il nuovo International Dutch Scout Centre Scoutinglandgoed Zeewolde. Qui si svolgeranno le attività del campo fisso: 4 giorni di scambi, attività, veglie e feste, di cui una giornata interamente dedicata al Life Action Game, per concludere con la cerimonia di chiusura prevista per mercoledì 1° agosto.

RoverWay2018

 

4 frasi da ricordare

I concetti chiave sui quali si concentrerà la Federazione Scouting Nederland per vivere il tema sono:

  1. I recognise myself (mi riconosco) – il percorso verso il Roverway e i giorni dell’evento valorizzeranno le competenze e il pensiero personali. I Rover si concentreranno sullaconsapevolezzadei propri punti di forza e debolezza per saperli gestire.
  2. I am open to the others (sono aperto agli altri) – un percorso che va dalla singola identità al riconoscimento di una comunità senza pregiudizio e aperta allo scambio di conoscenza.
  3. I can make a difference (posso fare la differenza) – una spinta all’assunzione di responsabilità per il bene comune, uno stimolo a valorizzare le potenzialità del singolo e della comunità riconoscendoli ambienti dove attuare un cambiamento.
  4. I am involved in the world around me (sono coinvolto nel mondo attorno a me) – la coscienza del proprio ruolo nel “Grande Gioco” della vita, sia personale sia comunitario attuando un coinvolgimento negli ambiti sociale, politico e ambientale.

Altre info sul sito del Roverway.