- 27 gennaio

Giorno della Memoria: film e libri sulla Shoah

Il 27 gennaio ricorre il Giorno della Memoria, la giornata internazionale per commemorare le vittime dell’Olocausto: dal 1933 al 1945, ci furono tra i  15 e i 17 milioni di vittime tra cui circa 6 milioni di ebrei.
Questa data fu scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite perché il 27 gennaio 1945 fu il giorno in cui le truppe dell’Armata Rossa, dirette verso la Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, nella Polonia meridionale.

Abbiamo scelto per voi alcuni film e libri sulla Shoah che pensiamo possano essere utili per conoscere ciò che è stato e magari da poter usare durante le vostre attività.     

  1. [libro] Il bambino con il pigiama a righe – John Boyne, 2006


    1942. Bruno è un bambino di 9 anni: il padre è il comandante di un campo di sterminio.
    La storia di Bruno si svolge a cavallo della recinzione del Campo, convivendo la realtà dei campi di sterminio con l’amico Shmuel, un bambino polacco prigioniero nel campo.
    Da questo libro è stato tratto anche l’omonimo film del 2008, Il bambino con il pigiama a righe diretto da Mark Herman.

  2. [libro per ragazzi] Isola in Via degli Uccelli – Uri Orlev, 1981


    Alex è di famiglia ebraica.
    Un giorno, la madre scompare nel nulla e il padre viene prelevato dalle SS e fatto partire per una destinazione ignota.
    Abbandonato a se stesso Alex si rifugia in un edificio abbandonato, al numero 78 di Via degli Uccelli, e qui sopravvive grazie a libri come Robinson Crusoe. Dall’isola esce solo la notte per trovare cibo. Ma un giorno qualcuno entra nel palazzo…
    L’isola in Via degli Uccelli è anche un film del 1997 diretto da Søren Kragh-Jacobsen.
    Dello stesso autore, sullo stesso argomento: Corri ragazzo, corri – Uri Orlev

  3. [film] Schindler’s List – S. Spielberg, 1994


    Basato su una storia vera. Oskar Schindler è un imprenditore tedesco. Con la sua abilità imprenditoriale e con vari espedienti burocratici, riesce a salvare migliaia di ebrei dallo sterminio, facendoli lavorare nella sua attività commerciale per la produzione di materiale militare.
    Ispirato al romanzo “La lista di Schindler” di Thomas Keneally.

  4. [film] Train de vie – Un treno per vivere – R. Mihaileanu, 1998

    1941, Romania. Gli abitanti di un villaggio ebraico preparano un treno finto per evitare la deportazione: alcuni si travestono da soldati tedeschi e partono per raggiungere il confine con l’URSS verso la Palestina. Il film tratta in maniera ironica la Shoah.

  5. [film] Jona che visse nella balena – R. Faenza, 1993


    Tratto dal romanzo autobiografico di Jona Oberski “Anni d’infanzia. Un bambino nei lager”, il film di Roberto Faenza racconta i campi di concentramento con gli occhi del piccolo Jona che a 4 anni, viene portato con la famiglia prima nel lager di Westerbork e poi a Bergen-Belsen.

  6. [graphic novel] MAUS – Art Spiegelman, 1980

    Maus è stato il primo fumetto a vincere un premio Pulitzer nel 1992.
    Si svolge durante la Seconda guerra mondiale. Gli ebrei sono rappresentati come topi ( “Maus” in tedesco) e i nazisti come gatti.

  7. [film] La vita è bella – R. Benigni, 1998


    Guido e Giosuè, padre e figlio italiani di origine ebraica, vengono deportati in un campo di concentramento.
    Per evitare al figlio gli orrori dell’Olocausto, gli racconta che stanno partecipando ad un gioco a premi e il premio finale è un vero carro armato: ma per ottenerlo è necessario superare le prove che incontreranno durante il loro soggiorno forzato.

  8. [film] Il pianista – R.Polanski, 2002

    ll film di Roman Polanski con Adrien Brody racconta la storia di un pianista polacco ed ebreo, confinato nel ghetto di Varsavia: il pianista riesce a nascondersi fra le rovine della città aiutato da un ufficiale tedesco.

  9. [libro] L’albero della memoria. La Shoah raccontata ai bambini – Anna Sarfatti e Michele Sarfatti, 2013


    Samuele e la sua famiglia vivono a Firenze rispettando la tradizione ebraica. Nel giardino di casa c’è un olivo dove il ragazzo nasconde i suoi tesori.
    Con l’entrata in vigore delle leggi antiebraiche la vita della sua famiglia cambia inesorabilmente: i genitori devono abbandonare il lavoro, Samuele la scuola e gli amici e in seguito vivere in clandestinità. In tutto questo tempo i tesori rimangono nella pianta a Firenze.

  10. [libro per ragazzi] All’ombra del lungo camino – Andrea Molesini, 1990


    In un campo di concentramento a 50 km da Cracovia in Polonia si svolge la storia dell’amicizia tra uno zingaro, Merlino, e Schulim, un ragazzo ebreo.
    Ai prigionieri viene ordinato di costruire un forno con un grande camino e la speranza scompare.
    Merlino e Schulim vengono aiutati da 3 apparizioni, gli aiutanti “magici”: due fantasmi e una puzzola parlante.

  11. [film] Ogni cosa è illuminata- Liev Schreiber, 2005


    Film statunitense uscito nel 2005. Si tratta della trasposizione cinematografica dell’omonimo libro autobiografico in cui Jonathan Safran Foer racconta il suo viaggio (sia fisico che spirituale) sulle orme del nonno, costretto ad emigrare dalla natia Ucraina fin negli Stati Uniti.
    Nel cast possiamo trovare Elijah Wood, protagonista del Signore degli Anelli, e Eugene Hutz, cantante dei Gogol Bordello.

  12. [film] La chiave di Sara – Gilles Paquet-Brenner, 2010


    Tratto dall’omonimo romanzo di Tatiana de Rosnay.
    Julia Jarmond è una giornalista statunitense e scopre la storia dI Sara e suo fratello: la famiglia Starzynski risultano morti ad Auschwitz, però non ci sono informazioni sui due figli in nessun documento relativo alle deportazioni del Rastrellamento del Velodromo d’Inverno e ai morti nei campi.

  13. [film] La tregua – Francesco Rosi, 1997


    Tratto dal romanzo omonimo di Primo Levi, già autore di “Se questo è un uomo”.
    Un gruppo di reduci italiani di Auschwitz intraprendono un lungo viaggio per tornare in Italia e questa diventa l’occasione per scoprire l’Europa liberata dal nazismo e per tornare alla vita.

  14. [libro] La notte – Elie Wiesel, 1956


    La notte è un romanzo semi-autobiografico di Elie Wiesel che racconta di come lo sterminio gli abbia fatto perdere la fede in Dio e fiducia nell’umanità.
    Egli racconta le le sue storie di giovane ebreo deportato insieme alla famiglia e l’orrore vissuto nei campi di concentramento di Auschwitz e Buchenwald nel 1944 e 1945.

 

Anche gli scout CNGEI furono colpiti dalle difficoltà durante la 2° Guerra Mondiale: sospesero le attività e si dedicarono allo scautismo clandestino della Giungla Silente dal 1928 fino al 1939. Scopri il resto della nostra storia scout.

 

Summary
Article Name
Giorno della Memoria: film e libri sulla Shoah
Description
27 gennaio Giorno della Memoria, Film e libri per commemorare le vittime dell'Olocausto. Abbiamo scelto alcuni film e libri sulla Shoah!
Author