- 08 maggio

La canzone del CN2018: com’è nata! | Intervista

Attraverso le parole di Eleonora Amoroso della Sezione scout CNGEI di Reggio Calabria, scopriamo assieme com’è nata la canzone “C’è avventura” per il Campo Nazionale CN2018, che in estate riunirà a Vialfrè in provincia di Torino, per trascorrere 13 giorni tra avventura, amicizia ed entusiasmo, circa 3000 scout.
Eleonora  è stata una delle autrici del testo assieme a Massimiliano Callea e Claudio Iero , tutti della sezione scout di Reggio Calabria.

Ciao Eleonora! Intanto complimenti per il risultato raggiunto! La canzone piace moltissimo e ha già registrato circa 1600 visualizzazioni su Youtube in 2 settimane.

Com’è nata l’idea di scrivere una canzone per il campo? Era già una vostra passione quella di scrivere canzoni?

È partito tutto a Interbranca 2016: la Muta Nazionale annuncia che per i 100 anni del lupettismo c’è un contest (Branca L’s got talent), io e Massi (Massimiliano Callea) ci guardiamo e decidiamo che avremmo dovuto partecipare.

Torniamo a casa e proponiamo a Claudio (il chitarrista) di scrivere una canzone per il concorso: ci siamo arrangiati in camera di Claudio registrando gli strumenti ed editando la canzone al computer ed è uscita la nostra prima canzone: 100×100, scritta appunto per celebrare il Lupettismo.

E com’è andata?

La Muta Nazionale rispose dicendo che la canzone sarebbe stata fuori concorso, ma che l’avrebbero suonata all’interno della cerimonia. Quindi è stata cantata da tutti i Lupetti e le Lupette d’Italia come apertura della cerimonia di Rinnovo della Promessa.

Siamo a 2 anni fa, quindi.  E poi cos’è accaduto?

Interbranca 2017: la pattuglia nazionale lancia il contest per la canzone del Campo Nazionale CN2018.
Io e Massi ci guardiamo e pensiamo di lasciare perdere, non avendo il tempo da dedicarci. Torniamo a casa, usciamo un sabato sera e tra un discorso e un altro Claudio dice “ma perché non ci proviamo?!”. È bastato poco per convincerci tutti insieme, e ci siamo messi a lavoro.

Vi siete trovati ancora nella “camera di Claudio”, come l’altra volta,  per scrivere la canzone del CN2018?

Le cose quest’anno andavano fatte in grande e per bene, niente più cameretta e programmi al computer. Claudio è musicista e ha dato il contributo maggiore alla musica, mentre io e Massimiliano maggiormente sul testo. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Avete quindi deciso di inciderla voi in prima persona?

Ognuno di noi sa suonare: Claudio chitarra e basso, Massi batteria, io la tastiera.
La canzone 100×100 era stata cantata da Claudio, mentre quest’anno abbiamo contattato il papà di una nostra Lupetta, ex CR del nostro gruppo, e arraggiando la canzone abbiamo deciso che volevamo le percussioni e non la batteria, quindi abbiamo chiamato un ex Akela del gruppo che ha suonato Cajon, shaker e charleston.

Quindi non ci stavate tutti in una “cameretta”!

No, infatti l’abbiamo registrata in uno studio professionale.

Avete cantato voi autori?

Io e Massimiliano siamo stonati quindi ci siamo limitati al coro.

Puoi dirci i nomi di tutta la band?

Entrando nello specifico, quindi… Autori: Eleonora Amoroso (VL), Massimiliano Callea (VL), Claudio Iero (CC)… ma nessun repartista! Voce e chitarra: Antonio Carbone (papà lupetta ed ex CR), Percussioni: Dario Favaloro (ex CB), Basso e seconde voci: Claudio, Coro: tutti

Grazie mille e in bocca al lupo per prossime canzoni 🙂

 

Ascolta la canzone e scarica gli accordi di C’è Avventura!