- 30 giugno

Tracce in Caccia (TIC): una fantastica avventura scout!

Tracce in caccia (TIC): Anno dopo anno, Regione dopo Regione, Preda dopo Preda!

 

Cos’è Tracce in Caccia?

Hai mai immaginato per un attimo tanti Lupetti e tante Lupette provenienti dalle varie Città della tua Regione che cacciano in un unico Branco, insieme a nuovi Vecchi Lupi? Non è fantascienza, né utopia … questo è Tracce in Caccia!
TIC (abbreviazione di Tracce in Caccia), non è solo un campo scout, è una fantastica avventura all’insegna dell’amicizia, della conoscenza e del confronto con gli altri. Alcuni dei Lupetti più esperti di ogni Branco di una Regione hanno l’opportunità di condividere un’esperienza comune di più giorni, rendendosi protagonisti nell’affrontare una sfida personale in un ambiente nuovo e diverso da quello di provenienza, differente dal proprio Branco.

Con il passare degli anni, sempre più Regioni hanno sperimentato questa grande Caccia, grazie al prezioso lavoro svolto dai Vecchi Lupi e dagli Incaricati Regionali. Tra il 2017 e il 2018 si sono svolti diversi Tracce in Caccia in ben 4 diverse Regioni: Liguria, Lombardia, Toscana e Piemonte. Inutile dirlo: tutti meravigliosi!

 

Tracce in caccia in Liguria

Per la Branca Lupetti della regione Liguria si è trattato del primo TIC in assoluto nella sua storia! Quattro giorni di Caccia insieme a Rossiglione (GE), durante il “ponte” del 25 Aprile 2017, hanno portato tutti i Lupetti liguri a conoscere e ad aiutare Semola, Mago Merlino e Anacleto nell’estrarre la Spada nella Roccia. Inoltre sono riusciti a sconfiggere la malefica Maga Magò! Sicuramente un’impresa non da poco.

All’evento hanno partecipato 6 Branchi della Regione, ciascuno inviando quattro Lupetti ambasciatori e formando così un nuovo Branco da 24 Lupetti. Come vuole la leggenda raccontata dal saggio Merlino, ognuno di loro ha ricevuto dal pozzo magico un foulard completamente giallo (colore rappresentativo della Branca Lupetti).

scout cngei - tic

Insomma, tra esperimenti scientifici, prove di abilità fisica, messa in scena di spettacoli teatrali ed escursioni in mezzo alla natura, i Lupetti del TIC Liguria hanno vissuto un’esperienza davvero speciale, dalla quale sono tornati carichi ed entusiasti, riportando ai loro fratelli di Tana le stimolanti prede cacciate a TIC. Chissà se Camelot ne attenderà altri in futuro per nuove fantastiche avventure …

 

Tracce in caccia in Lombardia

Un evento terribile è, invece, accaduto in Lombardia dal 7 al 10 Settembre 2017 … Alice è sparita nel Paese delle Meraviglie! Pensate che per ritrovarla si sono riuniti alla Casa scout a San Fedele d’Intelvi (Como) ben 56 Lupetti ambasciatori provenienti da 17 Branchi sparsi per tutta la Regione, che hanno risposto all’appello di aiuto del Cappellaio Matto. I Lupetti si sono divisi in due Branchi, Blu e Azzurro, e così hanno dato vita al secondo TIC della regione Lombardia.

La pioggia e il freddo non hanno di certo intimorito i Lupetti, che hanno intrapreso una lunga camminata alla scoperta degli strani personaggi che abitano Sottomondo, accompagnati dai Vecchi Lupi. Tutti insieme hanno conosciuto le curiose caratteristiche dei loro nuovi amici: l’agile e scattante Bianconiglio, il Brucaliffo esperto di pozioni e intrugli, l’evanescente Stregatto, i simpaticissimi Pinko Panko e Panko Pinko, che parlavano rigorosamente in rima, e ovviamente il famoso Cappellaio Matto.

Solo mettendo insieme le peculiarità di ognuno di loro e unendo le forze sono riusciti a liberare Alice dalle grinfie delle perfida Regina Rossa, la quale alla fin fine ha capito anche lei che le differenze di ognuno di noi non devono essere nascoste, ma valorizzate. Così la Regina è finalmente tornata ad apprezzare tutti i colori dell’arcobaleno ed ha smesso di pretendere che ogni cosa fosse solamente di colore rosso. Ah! Che avventura TIC Lombardia 2017!

scout_cngei_san_fedele_intelvi

 

Tracce in caccia in Toscana

Un importante evento di cronaca ha occupato per giorni le prime pagine dei principali quotidiani toscani nell’Aprile del 2017… perfino il telegiornale ZNN News Network ne ha parlato! In quel periodo nella multiculturale città di Zootropolis sparivano giorno dopo giorno animali che spiccavano per le loro marcate diversità. L’agente della polizia locale Judy Hopps, coniglietta dall’intuito brillante, ha deciso di chiedere una mano ai vari investigatori provenienti dai principali distretti di Zootropolis.

Ben 38 Lupetti provenienti da varie città toscane (Firenze, Pisa, Livorno, Pistoia) si sono riuniti dal 22 al 25 Aprile 2017 al Villaggio Don Orione (Borgo San Lorenzo, FI) per risolvere il caso.
Divisi in due Branchi, Zootropolis 1 e Zootropolis 2, i Lupetti sono riusciti a trovare gioco dopo gioco il colpevole delle misteriose sparizioni grazie a piste investigative fiutate, a indizi raccolti, a prove fisiche superate e ad uno spiccato acume. La Pecora Nera, mandante dei rapimenti, sognava una città differente, una specie di “Zootropolis delle diversità”, in cui avrebbe raccolto tutti gli animali simili a lei, ovvero diversi e discriminati per qualche particolare caratteristica. Ma grazie all’aiuto dei Lupetti essa ha compreso la ricchezza delle peculiarità di ognuno! I Lupi, nel loro soggiorno a Zootropolis, hanno inoltre conosciuto i costumi tipici della città … come il Sushi dolce. Particolare, ma veramente buono!

scoutcngei toscana

 

Tracce in caccia in Piemonte

Giungendo infine all’anno in corso, per la prima volta anche la Regione Piemonte è riuscita ad organizzare il suo Tic a Cavagnolo (TO). È stato un evento unico che ha visto protagonisti 18 Lupetti provenienti da 5 Branchi della regione. Vivere questa Caccia è stata una super esperienza e i Lupetti sono tornati a casa davvero carichi e con la voglia di rivedersi presto. Dopo un lungo viaggio con meta la Cina, i Lupetti hanno conosciuto Po e i cinque Cicloni, maestri nella nobile arte del Kung Fu.
Ognuno tra questi aveva delle potenzialità più evidenti ed altre nascoste, che solo grazie al prezioso lavoro di squadra è riuscito a tirare fuori. Il Branco ha scoperto un popolo ricco di tradizioni, sperimentando addirittura la cucina cinese e ricreando insieme la vera ricetta segreta degli “spaghetti dall’ingrediente segreto” del papà di Po.

Tuffandosi nella cultura cinese i Lupetti hanno anche scoperto le tradizioni di ogni Branco di provenienza e ciò è stato molto intenso e arricchente. Questo gli ha permesso di condividere le varie esperienze personali, rendendosi conto che d’ora in poi sarebbero stati un’unica forza e che avrebbero potuto sempre contare l’uno sull’altro. Nonostante sia stata una grande sfida, TIC 2018 Piemonte è pienamente riuscito lasciando un segno indelebile in tutti coloro che vi hanno partecipato.

Anno dopo anno, regione dopo regione, preda dopo preda, Tracce in Caccia non si ferma mai!

 

da “Tracce in Caccia (TIC): una fantastica avventura!
Team Comunicazione Branca L
Lorenzo Bondi Rossi
Enrico Bordignon

tracce in caccia_scout cngei