- 30 novembre

Volontariato a Cogoleto: scout puliscono le spiagge colpite dal maltempo

CIRimbocchiamo le maniche: puliamo le spiagge colpite dalla mareggiata del 29 ottobre

Il 29 Ottobre 2018 gli effetti del maltempo sono stati ingenti per tutto il litorale ligure savonese, genovese e spezzino con venti a 180km/h e onde anche di 10 metri che hanno causato numerosi danni in tutte le città della costa.
Domenica 18 novembre gli scout liguri del CNGEI si sono dati da fare per lasciare le spiagge di Cogoleto, in provincia di Genova, un po’ migliori di come le hanno trovate, come sono soliti fare per tutti i posti che visitano.
I rover (ragazzi tra i 16 e 19 anni) hanno dedicato il loro tradizionale appuntamento di inizio anno (chiamato CIR – Corso di introduzione al Roverismo) al volontariato, accorrendo in aiuto dei molti cittadini e degli stabilimenti balneari che hanno perso i propri beni, distrutti dalle mareggiate e dal forte vento del 29 ottobre.

La mattina, armati di guanti, sacchi e spirito di servizio hanno ripulito le spiagge colpite dalla forte mareggiata.
Sul lido infatti erano rimasti numerosi detriti tra cui componenti di barche, automobili, tronchi di legno, ombrelloni da spiaggia, plastiche di ogni genere e carta.

Calamità e inquinamento

I ragazzi hanno notato inoltre ingenti quantità di polistirolo (una plastica pericolosissima per l’ambiente marino in quanto leggera, galleggiante, idrorepellente ed indistruttibile), ma anche di bastoncini di plastica di lecca lecca (confondendosi con le fibre di legno rendono difficile la differenziata).

Questo slideshow richiede JavaScript.

 I rover hanno così constatato con i loro occhi come l’ambiente marino manifesti chiaramente i sintomi dell’incuria umana in questo melange di naturale ed artificiale.

Verso mezzogiorno l’Assessore del Comune di Cogoleto Umberto Buelli li ha raggiunti sul luogo per ringraziarli del loro contributo e per ribadire l’importanza del volontariato e della solidarietà, indispensabili nelle difficoltà e soprattutto dopo una calamità di questa portata.

Dopo aver dedicato la mattinata al servizio non poteva mancare la merenda, dal latino merere cioè meritare: dopo un lavoro così ben fatto non c’era premio migliore di una buona slerfa di focaccia!

Si ringrazia il Comune di Cogoleto per l’opportunità di servizio data alle ragazze e ai ragazzi dell’Associazione CNGEI (Associazione scout laica Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici italiani) provenienti dalle sezioni di Arenzano, Genova e La Spezia.

i Rover e i Capi scout CNGEI Regione Liguria