- 16 aprile

Odp 2018: Occasioni di Primavera per 500 Capi CNGEI

Eravamo più di 500 capi scout alle Odp 2018, le Occasioni di Primavera, weekend formativo primaverile per tutti i Capi CNGEI, ma la sensazione era come fossimo 5mila. Entusiasmo e voglia di esserci, spirito di servizio, di formazione e di condivisione.

Un evento unico e unificato

Da qualche anno, il CNGEI ha optato per le Occasioni di Primavera a formula unica, riunendo cioè in un unico luogo Branche e Settori. Non un’impresa facile a livello logistico, che ci ha visti costretti a richiedere il supporto di altre due strutture di Cesenatico oltre alla principale, ma certamente una vittoria a livello associativo… e passionale!

Piu di 500 partecipanti

Questo evento ha permesso a tutti gli oltre 500 partecipanti di danzare la Danza Rover con la Branca Rover per festeggiare il centenario del roverismo; abbiamo potuto vedere di persona i capi sottocampo del Campo Nazionale 2018, ufficialmente nominati dalla Pattuglia Nazionale e canticchiare la canzone del campo assieme alla Branca Esploratori; qualcuno ha potuto sbirciare tra le candele e origliare un pezzettino del racconto Giungla dalla Branca Lupetti, meravigliandosi come fanno i lupetti. Altri hanno potuto imparare e formarsi con argomenti importanti come privacy e terzo settore assieme alle Risorse Adulte; questo weekend ha permesso a tutti di veder sventolare le nostre bandiere sopra un enorme quadrato verde e beige, facendo crescere nel cuore la consapevolezza di essere parte di una associazione sempre più appassionata e in crescita.

E come dice Giampino Vendola, il nostro Capo Scout, quando torniamo a casa da questi eventi facciamo le cose con la testa ma anche con il cuore ricordando che la grande presenza a queste OdP è segno di una associazione che vuole stare insieme e che presto sarà unita in un campo nazionale che coinvolgerà tutte le branche e l’intero CNGEI.