- 09 marzo

Una sedia a rotelle (da trekking) contro la Sclerosi Multipla: raccolta fondi a Bari

UNA SEDIA A ROTELLE CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA
Il cammino riprende: “uscimmo a riveder le stelle”

Gli scout CNGEI della Sezione di Bari accolgono l’appello lanciato a Le Iene e si fanno promotori della raccolta fondi per l’acquisto di una sedia a rotelle che permetterà all’amico scout Antonio, affetto da sclerosi multipla, di tornare a fare trekking con il suo vecchio gruppo di amici.

C’era una volta a Bari

Anche questa storia, come tante, comincia con un ‘c’era una volta’, ma in questo caso i fatti che racconteremo non sono frutto della fantasia, bensì di un forte legame di amicizia scout.

Quindi …c’era una volta, nella sezione scout CNGEI di Bari, tra gli anni Settanta e Ottanta, un gruppo di amici che, come tanti di noi, ha vissuto le mille ‘normali’ avventure dello scoutismo.

Poi la vita, le scelte, il lavoro e i figli hanno fatto dividere l’unica strada che fino ad allora avevano condiviso in dieci sentieri diversi. Il gruppo di amici ha saputo, però, mantenere vivo quel legame, riuscendo a incontrarsi periodicamente per raccontarsi la nuova vita e ricordarsi la vecchia.
Proprio in una di quelle serate sono tornati a sognare e poi a progettare di ‘rimettersi sulla strada’ e rifare insieme un hike, ma nel frattempo le condizioni di uno di loro erano cambiate: Antonio è ora affetto da sclerosi multipla.

 

Il Cammino materano da Bari a Matera

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ancora una volta i dieci amici non hanno lasciato indietro nessuno e procedendo al passo del più lento, ad aprile scorso, hanno affrontato
il percorso del cammino materano da Bari a Matera, trainando Antonio con una semplice sedia a rotelle o portandolo a spalla, nei tratti più impervi.
L’esperienza è stata faticosa, ma ha rinsaldato la loro fratellanza quarantennale, sotto gli ideali dello scoutismo.
Il sorriso di Antonio, arrivati alla meta, li ha convinti a sfidare la sclerosi multipla e a mettersi alla ricerca di una sedia a rotelle da trekking, che renderà più agevole il cammino.

La nuova impresa: a piedi da Cisternino a Martina Franca

L’obiettivo è quello di affrontare insieme una nuova impresa: un percorso a piedi nella natura da Cisternino a Martina Franca tra il 25 e il 28 aprile 2019.
Per riuscire a reperire la sedia da trekking i dieci amici hanno interpellato anche ‘Le Iene’ che hanno sposato la loro causa.

In occasione della Giornata del Pensiero, gli scout CNGEI della Sezione di Bari hanno accolto l’appello dei loro vecchi amici e si sono fatti promotori della raccolta fondi su conto dedicato per l’acquisto della nuova sedia, che consentirà loro di continuare a vivere le emozioni del cammino, nonostante la malattia di Antonio.

C’erano una volta, ci sono ancora e, con il nostro aiuto, ci saranno dieci amici sulla strada…buon cammino fratelli, buon cammino Antonio!

 

Contatti:

Presidente della Sezione Scout CNGEI: Carlo Rizzo

email: [email protected]

EVENTO: https://www.facebook.com/events/420499295424681/ 

 

PER SOSTENERE L’INIZIATIVA “Una sedia a rotelle contro la sclerosi multipla”:

IBAN: IT11J0501804000000016799272

Intestato a CNGEI Sezione di BARI

Causale: UNA SEDIA A ROTELLE CONTRO LA SCLEROSI MULTIPLA